Racconti

Dicono di Eva…

Dicono di Eva che è bella. Ma non di quella bellezza ostentata e provocante, piuttosto semplice, quasi inconsapevole, rara. Lo pensano tutti e nessuno lo dice, certe cose le sciupi a dirle ad alta voce.

Dicono di Eva che è innamorata. Beato il fortunato che ha conquistato il suo cuore! Dev’essere un giovane in gamba, perché lei non si accontenta del primo venuto.

Dicono di Eva che ha una bella risata. La riconoscono tutti, quando passeggia mano nella mano del suo uomo. Lui la fa ridere, e i passanti gliene sono grati.

Dicono di Eva che era ancora più bella con l’abito bianco addosso. L’hanno vista tutti sfilare per il paese alla volta della chiesa, nessuno voleva perdersi quello spettacolo.

Dicono di Eva che sarà una mamma perfetta. Ormai è consuetudine di tutti fermarla per strada e farle le congratulazioni. A chiunque chiediate, vi dirà che spera si tratti di una bimba.

Dicono di Eva che non ha più il pancione, anche se non spinge nessuna carrozzina. Ultimamente è difficile vederla per strada, ma il marito rassicura tutti che sta bene, ha solo bisogno di riposo.

Dicono di Eva che è triste. Non ha ancora voluto smontare la culla destinata al bambino e con il marito quasi non ci parla più.

Dicono di Eva che è pazza. Qualche volta la si vede vagare per strada, con lo sguardo stralunato, ma nessuno osa più salutarla.

Dicono di Eva che è vecchia. La malattia l’ha ingrigita e quegli occhi, che un tempo splendevano di vita, sono perennemente cerchiati da ombre scure.

Dicono di Eva che è sola. Il marito l’ha lasciata, dopo anni di vani tentativi per farla guarire, e non c’è più nessun pretendente pronto a prendere il suo posto.

Dicono di Eva che è morta. Hanno pianto tutti al suo funerale.

La gente va ancora a trovarla al cimitero. Parlano di lei con la stessa reverenza che si dedica alle attrici hollywoodiane, come se fosse l’unica cosa interessante di quel piccolo paesino. Ormai, per indicare una ragazza carina ma non troppo, si usa dire “non è mica come la Eva.”

Dicono ancora molto di lei, soprattutto che era bella.

GS

(Segui Donut open this blog su Facebook per non perderti i miei pensieri strampalati!)

 

Annunci

25 thoughts on “Dicono di Eva…”

  1. Tanto per chiarire, non sono il tipo che: “ti seguo perché mi segui”. No, “ti seguo perché mi piace ciò che leggo”. Ecco, questo pezzo mi è piaciuto un sacco. Senza fronzoli, diretto, di quelli che leggo volentieri e magari mi viene voglia di commentare. (Anche se alcuni mi considerano uno snob “demmerda”). Ok, vado, ciao.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...